Vigna-15A_edited.jpg
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon
TIP GRAZIA_GINORI_w.png
 

STORIA

Il cuore dell’azienda vinicola

L’azienda Marchesi Ginori Lisci si sviluppa su un’area di circa 2000 ettari nell’entroterra della Val di Cecina, a sud-ovest di Volterra, non lontano dall’affascinante borgo medioevale  di Querceto. L’attività di proprietà della storica famiglia dei Marchesi Ginori Lisci, nota anche per la rinomata manifattura di porcellane, inizia nel 1999 con l’impiantazione dei primi vigneti e la produzione di ben 9 vini biologici, tra cui il famoso Castello Ginori con uve Merlot, Cabernet Sauvignon e Syrah. L’obiettivo dell’azienda oggi è quello guardare con orgoglio alla propria storia senza perdere di vista il futuro; un esempio è la realizzazione dell’impianto di biogas che sfrutta la fermentazione dei prodotti e si trasforma in energia rinnovabile per il borgo e oltre 1280 famiglie.   

Vendemmia-02W.jpg

17

ETTARI COLTIVATI

2000

ETTARI DI TENUTA

9

VINI BIOLOGICI

Marchesi Ginori Lisci

VINI

La gamma di vini Marchesi Ginori Lisci è costituita da 4 rossi, 1 bianco, 1 rosato, 1 passito, 1 grappa ed 1 bianco sui lieviti.

_MG_0835.jpg
Bottiglie di vino

CANTINA

Il cuore dell’azienda vinicola

Nel 2003 è stata realizzata una nuova cantina restaurando edifici già esistenti ubicati nell’antico borgo di  Castello Ginori di Querceto. Particolare è la barriccaia che è stata ricavata nel vecchio teatro del paese; l’antico palcoscenico è stato restaurato e adesso viene usato per degustazioni.

330128.jpg

CASTELLO GINORI LISCI DI QUERCETO

Pulchrius lumine trino?

Querceto regala fin da subito due forti emozioni: viaggiare nella storia ed essere immersi nella natura.

Percorrendo la splendida salita lo sguardo comincia a smarrirsi negli sconfinati, verdi, dolci panorami fino ad incrociare, in alto, il borgo che delinea la sua sagoma su di uno splendido azzurro.

Vi è La possibilità di pernottare in uno degli appartamenti per vacanza in perfetto stile toscano.

Entrare in Querceto, rigorosamente a piedi come fin dai tempi antichi, è una trasformazione che coinvolge ogni senso: il tempo cambia ritmo, gli odori divengono più intensi, i pensieri e le voci della gente si rincorrono tra le vie del borgo. Qui ogni respiro narra di un luogo dove il tempo non si è mai fermato.

Querceto, è "viva" più di ogni altro luogo, qui la parola vivere assume i suoi significati più intensi, profondi, dove la tradizione ancora esprime la sua voce, la natura e la campagna scorrono lenti e forti e gli occhi di ogni creatura salutano gli splendidi tramonti di un sole che ogni giorno inonda Querceto.